Loading...
Valutazione del benessere 2019-01-21T10:18:16+00:00

Cosa offriamo?

Una valutazione del benessere è un’analisi che si effettua tramite un questionario sulle proprie abitudini alimentari e, mediante l’utilizzo di una strumentazione che rileva la composizione del corpo, è possibile conoscere lo stato del benessere di una persona.


Una valutazione del benessere? ma non basta sapere quanto peso?

Il peso è la somma di più valori di cui il nostro corpo è composto.

Rilevando questi valori ed avendone traccia, una volta avviato un cambio delle proprie abitudini alimentari si potranno vedere i cambiamenti. Ecco perché è necessario valutare e capire bene cosa significa un piano alimentare.

Una pedana impedenziometrica aiuta a fare la lettura di valori quali:

  • massa grassa
  • massa magra
  • metabolismo basale
  • densità ossea
  • idratazione
  • e molto altro ancora

Cosa fa un consulente del benessere?

Si occupa di fare ottenere i tuoi risultati.

Una volta conosciuti i dati del rilievo e stabilito un piano di cambiamenti delle proprie abitudini, il consulente ti aiuta a seguire i tuoi progressi. E’ una figura fondamentale sia dal punto di vista tecnico che motivazionale.

“Non possiamo risolvere i problemi con lo stesso tipo di pensiero che abbiamo usato quando li abbiamo creati.” Albert Einstein


Quindi, cosa fare?

Scegli ora!

Domandati quali sono i tuoi obiettivi e clicca la tua scelta qui sotto. Ti potrai mettere in contatto con un consulente del benessere che ti potrà aiutare!

Quale è il tuo obiettivo?

  • Perdere peso?

  • Migliorare la forma fisica?

  • Aumentare la massa muscolare?


Aiutaci a capire le tue necessità e scopri cosa ti può proporre un consulente del benessere con consigli pratici sia dal punto di vista nutrizionale con piani integrativi naturali 100% e risultati certi!

Bilancia
QUESTIONARIO

Cosa significa “dimagrire”? “Perdere peso”?

Più info

Migliorare la propria forma fisica, rimodellarsi per avere un miglior aspetto e piacersi.

Più info

Controllare la propria massa muscuolare, migliorare la propria composizione corporea sostituendo grasso con massa magra.

Un po’ di nomenclatura

Alcuni termini, a volte, possono sembrare strani. Ecco le risposte alle domande più ricorrenti.

Componenti essenziali di ogni cellula del corpo, le proteine sono macronutrienti composte da 22 ‘mattoni’ chiamati aminoacidi. Le proteine svolgono diverse funzioni nel nostro corpo, tra cui l’accrescimento della massa muscolare e il mantenimento di muscoli e ossa.

Con un apporto di proteine insufficiente diventa difficile mantenere equilibrata la dieta e centrare gli obiettivi.

Vitamine e minerali sono micronutrienti essenziali necessari in molte reazioni chimiche che avvengono ogni giorno nell’organismo. Molti minerali, come calcio e magnesio, svolgono anche un ruolo strutturale all’interno del corpo*.

L’organismo però non è in grado di produrre tutte le vitamine e i minerali di cui necessita per funzionare al meglio e per questo è così importante seguire una dieta sana.


* Calcio e magnesio sono necessari per il mantenimento di ossa e denti normali.

Per una buona funzionalità, l’organismo necessita di una piccola quantità di grassi, ma c’è di erenza tra i grassi buoni e i grassi da evitare. I grassi insaturi (es. i polinsaturi, come gli Omega-3) sono considerati ‘buoni’, perché possono aiutare a mantenere il colesterolo entro livelli accettabili*.

Un’alimentazione ricca di grassi saturi (con merendine e grassi animali come il burro) può favorire un aumento del colesterolo e dei problemi ad esso legati.


* Sostituire i grassi saturi con grassi insaturi nella dieta contribuisce al mantenimento di normali livelli di colesterolo nel sangue.

Le fibre sono dei carboidrati (non digeribili) che svolgono un ruolo chiave per una normale digestione1. Ne esistono due tipi, solubili e insolubili.

A differenza di altri carboidrati complessi, le fibre non vengono scomposte dall’apparato digerente e quindi riescono a passare in buona parte non digerite attraverso l’intestino.

I pigmenti che danno alla frutta e alla verdura (ma anche a erbe, spezie e persino ad alcuni cereali integrali) i loro splendidi colori sono sostanze naturali note col nome di fitonutrienti.

Ognuno di essi svolge una diversa funzione, ad esempio proteggere da batteri e insetti. Molti fitonutrienti hanno anche proprietà antiossidanti e aiutano a proteggere cellule e tessuti dai danni causati dal normale processo metabolico*.


* Molti fitonutrienti contengono rame, manganese, riboflavina, selenio, vitamina C, vitamina E e zinco o polifenoli dell’olio d’oliva, che contribuiscono a proteggere le cellule dallo stress ossidativo.